È possibile fare una strategia di marketing davvero sweet - ©Sara Salvarani

Il dizionario delle analogie associa la parola strategia a questi termini:

  • Astuzia
  • Guerra
  • Mezzo
  • Politica
  • Pubblicità.

Se guardi ci sono ben 4 analogie su 5 con cose che associamo a sentimenti o concetti negativi, e questo è il motivo principale per cui ancora non ne hai una.

La guerra è lampante no? Non vuoi certo passare per guerrafondaia!

Passiamo alla politica, che dovrebbe essere qualcosa di bello e lodevole, ma dopo tanti secoli di lotte intestine, meschinità, scontri frontali, insulti, volgarità e per di più nel contesto attuale sono pochissime le persone che associano la politica a qualcosa di bello…figuriamoci se vogliamo assomigliare a quel mondo!

Pubblicità è il superparadosso perché ogni professionista deve farsi pubblicità per emergere, ma…non vuole! Perché “la pubblicità plagia le persone e fa comprare loro cose che non vogliono e di cui non hanno bisogno!”

Su questo argomento ho già scritto questo post e proprio per andare oltre questa sonora idiozia ho creato la mia filosofia di marketing, ovvero lo Sweet Marketing, che puoi scoprire nel dettaglio qui.

Ma anche astuzia è un termine che ci piace poco perché lo associamo a: furbizia, furberia, scaltrezza, opportunismo, malizia, artificiosità, ipocrisia, falsità, cavillabilità, diabolicità.

Però così ci dimentichiamo che ha anche a che fare con sagacia, finezza d’ingegno, accortezza, avvedutezza, abilità, capacità, destrezza, arte, ingegnosità, industriosità. Che sono tutte cose bellissime! Dai, essere considerate astute è qualcosa di bello!

E allora su cosa ti devi focalizzare quando pensi ad elaborare una tua strategia di sweet marketing?

Devi concentrarti sulla parola

mezzo

perché la strategia è proprio questo: il tuo mezzo per raggiungere il tuo scopo.

È possibile fare una strategia di marketing davvero sweet_Pinterest -  ©Sara Salvarani

Infatti se guardiamo alla definizione di strategia troviamo quella classica legata alla guerra ma anche un’altra definizione che dice

Il ricorso motivato e ragionato a mezzi idonei al raggiungimento di uno scopo.

E qui voglio farti soffermare su 3 parole che legano in modo forte la strategia allo Sweet Marketing:

  • motivato: nello Sweet Marketing la strategia ha bisogno di una motivazione forte che la sostenga, la motivazione per cui hai deciso di intraprendere la tua strada di business
  • ragionato: ci sono tecniche precise per farti raccogliere tutte le informazioni di cui hai bisogno per costruire un marketing ispirato, etico, che rispetta te e i tuoi clienti.
  • scopo: la strategia di Sweet Marketing ti fa riflettere sullo scopo di ogni singola azione che compi per promuovere il tuo business così da dare ad ognuna un senso profondo, compiuto, che porti nel mondo quel cambiamento che ti sei prefissa.

La strategia è un mezzo, lo ribadisco, un mezzo che tu metti in campo per costruire il tuo successo, quindi sei tu che decidi la chiave valoriale che vuoi utilizzare.

Oggi ti propongo tre domande forti per costruire questo percorso:

  • Qual è la motivazione alla base del tuo business? Perché sei sul mercato?
  • Cosa intendi per rispetto di te stessa e dei tuoi clienti nel business?
  • Qual è lo scopo di ogni azione di marketing (e quindi anche di ogni contenuto che hai pubblicato sui tuoi canali) che hai svolto nell’ultima settimana? Come si inseriscono nella tua motivazione e nella tua visione?

Se non sai rispondere devi proprio fare un salto qui.