Scopri il tuo centro

Calma, ma non dovevamo parlare di comunicazione, scrittura per il web, storytelling?

So che ti stai chiedendo proprio questo, perché io non sono una business coach e se c’è una cosa su cui insisto molto è che ognuno deve fare il suo mestiere.

Detto questo, sono io ora a farti una domanda: come puoi comunicare on line in modo costruttivo, far crescere il tuo business, se non hai ben chiaro quello che è per te il centro della tua attività?

Molti freelance hanno un ampio ventaglio di prodotti e servizi che offrono ai propri clienti, il che li mette in difficoltà quando devono scegliere su cosa focalizzarsi. Lo stesso vale per tante PMI.

Eppure, almeno a livello di comunicazione, devi decidere su cosa vuoi concentrarti di volta in volta, perché la tua promozione deve essere ben focalizzata così da raggiungere in modo chiaro il tuo cliente ideale.

Quindi ora ti chiedo di fare un elenco di tutti i prodotti e servizi che proponi e di guardarli con occhio critico, facendoti queste domande:

  1. voglio spingere prodotti che vendono bene o aiutare quelli che faticano di più?
  2. quali prodotti amo vendere e di quali farei volentieri a meno?
  3. quale prodotto mi porta più fatturato e quale arranca?

La prima risposta è la più importante perché condizionerà tutte le tue scelte. Non ci sono risposte giuste, solo le tue risposte. Se credi davvero in un determinato prodotto che “non tira” dovrai fare in modo di ribaltare la situazione, magari cambiando i clienti a cui ti rivolgi, o verificando tutti i contenuti con cui lo promuovi (landing page, social, post sponsorizzati, ecc…).

[bctt tweet=”Se ci credi lavoraci su!” username=”sara_salvarani”]

Passiamo alle altre due domande.

Il primo consiglio che ti do è che se non ami un prodotto sarà difficile venderlo, perché il tuo cliente capirà che ti pesa. In particolare nel mondo dei servizi, questo è un punto fondamentale: per quanto tu sia professionale e disponibile, quando un prodotto ci è indigesto il nostro cliente lo percepisce benissimo.

Ora viene il punto dolente: non sei entusiasta di quello che proponi, farlo ti pesa, ma si vende benissimo. Cosa fai? Lo butti via? No, a meno che tu non possa permettertelo economicamente. Quello che puoi fare è provare, per un po’, a non spingerlo con la comunicazione e soprattutto l’advertising, in modo da poterti concentrare su ciò che davvero ti piace fare.

Metti questo al centro del tuo business e della tua comunicazione e vedrai meraviglie! Mi raccomando: voglio sapere cosa hai scelto di comunicare ora. Scrivimelo qui nei commenti o su Facebook. Ti aspetto!

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.