Parole al centro - comunica il focus del tuo business

Le parole che usi nella tua comunicazione sono essenziali per trasmettere al tuo pubblico il fattore che fa la differenza fra successo e desolazione: la tua essenza, il cuore del tuo business, ciò che muove il tuo agire professionale non a livello tecnico ma nel suo profondo.

So cosa stai pensando: “Ma il lavoro non è fatto di queste cose! Quando si parla di affari, di business, si deve ragionare di profitti, si deve convincere il cliente della qualità del prodotto, non parlare di emozione, valori e scelte”.

Ma ne siamo davvero sicuri? Cosa muove il cliente verso un determinato prodotto o servizio? Solo il prezzo?

Bene, ti rivelo un segreto: se ti batterai solo sul prezzo, perderai.

Essenza e percezione

Abbiamo parlato in questo post su come trovare il centro del tuo business, ma qual è la tua essenza? Cosa muove il tuo agire, l’agire della tua azienda, quando parliamo di business?

Questo lavoro di introspezione è fondamentale per comunicare in modo corretto ai tuoi clienti le tue peculiarità.

Personal branding è controllare come gli altri ti percepisono. Stai dicendo loro in cosa sei bravo.

(Peter Montoya)

Se non hai chiaro quello che vuoi comunicare di te o della tua azienda, sarai sempre dipendente dalla percezione che gli altri hanno di te e del tuo lavoro. E come si sa la percezione che le persone hanno del mondo non è la verità, ma una loro rappresentazione, così come una mappa è una rappresentazione di un determinato territorio.

L’importanza del listening

Proprio per questi motivi è importante eseguire una analisi di listening, per capire come il pubblico vede te, la tua attività, i tuoi competitor e il tuo mercato di riferimento.

In questo modo potrai capire quale linguaggio parlano i tuoi clienti, cosa chiedono a te e al tuo settore, quali caratteristiche della tua professionalità puoi mettere in risalto per differenziarti dai competitor facendo leva sul tuo specifico modo di fare business.

Comunica efficacemente la tua essenza

Ora passa all’azione e parti dal diagramma a sole: al centro scrivi quello che il tuo cliente ideale deve assolutamente conoscere di te, poi disegna i raggi e abbina a ognuno un elemento che possa aiutarti ad esprimere quel concetto.

Vale tutto in questo momento e, anzi, più userai il pensiero laterale per effettuare collegamenti particolari, più il tuo contenuto sarò efficace. Metafore, analogie, salti creativi…non limitare il tuo pensiero e usa tutta la tua creatività per dire al mondo chi sei.

L’ultimo consiglio

Ascolta i tuoi clienti, parla il loro linguaggio per comunicare la tua particolarità con un codice comune e sfruttando le tecniche narrative. Costruisci il tuo racconto personale, il tuo ritratto, la tua favola.

Perché un prodotto lo si sceglie, ma una storia la si ama.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.