Oggi ti propongo di lavorare sulla tua tecnica di scrittura creativa per il business. Perché la creatività è una capacità allenante!
#sweetmarketing #webwriting #scritturacreativa #scritturaefficace #scriveresweet #hounastoriaperte #esercizidiscrittura #writeforbusiness #iolavorosweet #imprenditricicreative #percorsicreativi #esercizidiscritturacreativa

La scrittura creativa per il business sembra sempre un traguardo irraggiungibile, anzi, peggio, sembra un miraggio ingannatore: guardi lontano, verso la comunicazione delle tue competitor e ti dici “Ok, allora è possibile!”, poi ti metti a scrivere e tutto ti appare piatto e grigio convincendoti che nella tua realtà quella magia non esista.

Oggi sono qui per dimostrarti il contrario sfidandoti con 3 esercizi di scrittura creativa per la tua comunicazione, 3 modi inaspettati di scrivere per il tuo lavoro.

Pronta? Partiamo!

Il doppio punto di vista

Partiamo da qui, da una narrazione del tuo lavoro prima dal tuo punto di vista e poi da quello dei tuoi clienti.

Non deve essere un doppio racconto, ma un unicum narrativo dove si passa dolcemente dal tuo sguardo al loro sguardo.

Se io dovessi raccontare così Sweet Coaching parlerei della gioia che provo nel conoscere una nuova imprenditrice, dell’immersione nel suo mondo attraverso il primo questionario e la prima “incursione” nei suoi canali di comunicazione e poi passerei a spiegare come ogni consulenza di questo tipo è diversa perché lei è unica e nessuna le assomiglia, così potrei arrivare alla sua scoperta di questa unicità, al suo vedersi attraverso i miei occhi e a come questo le faccia portare alla luce il suo speciale modo di comunicare, attraverso un lavoro che ondeggia dalla tecnica all’introspezione con ritmo e armonia.

L’incipit folle

Hai presente le millemila volte in cui ti hanno detto o hai letto che devi catturare subito l’attenzione del tuo pubblico con un titolo o un attacco “d’impatto”?

Beh, anche se ti è venuto a noia sappi che è vero 😬 perché la soglia di attenzione è ormai al minimo sindacale e soprattutto la gente è talmente annoiata che fatica a concentrarsi, quindi la scrittura creativa per la tua comunicazione deve tenerne conto.

Ma oggi non vogliamo parlare di regole per scrivere un titolo che funziona o un incipit efficace, oggi vogliamo divertirci, quindi giochiamo con gli attacchi folli, quelli che sembrano usciti da un fantasy o da un film di fantascienza o da qualche altro romanzo pazzo e allucinatissimo.

Ti propongo 3 attacchi e da lì devi partire per parlare del tuo lavoro in generale, della tua storia o di un tuo prodotto:

  • Il mio vicino di casa aveva un albero sul tetto
  • Non avrei mai creduto di ritrovarmi in mutande davanti al sindaco
  • Passeggiando per strada un uomo si innamorò di una buca

Lo so che pensi sia il caso di chiamare la neuro per donarmi un bel TSO, ma vedrai che sarà divertentissimo e che la tua creatività ne uscirà rafforzata.

Come sono nate le cose?

Io adoro veder nascere le cose, tipo che vado pazza per tutti i programmi TV su restauri, tour nelle fabbriche, macchine rimesse a nuovo, ecc…

È una passione che ho fin da piccola, infatti ero perennemente in garage con mio padre a costruire roba (cioè a rompergli l’anima mentre lui costruiva cose col legno, rilegava libri o aggiustava tutto l’aggiustabile) e soprattutto mi inventavo storie su come fossero nate le cose di cui non conoscevo l’origine.

I bambini hanno questo dono: trovano il mito anche nelle cose più semplici, fanno volare la fantasia e danno vita a leggende meravigliose. La loro creatività è davvero speciale.

Uno dei miei giochi preferiti quando alle elementari avevo già finito di fare quello che dovevo (o mi rompevo a sentire le interrogazioni degli altri) era giocare alla creatrice di bambole. Nella mia mente costruivo bambole stupende con le teste di perle giganti, gli occhi di smeraldo e gli abiti tessuti dalle fate. Ovviamente prendevano vita e facevano robe che Coppelia e Pinocchio scansateve proprio!

Ed ecco qui l’ultimo esercizio: prendi un tuo prodotto, o anche un materiale che usi, scegli un servizio o una tecnica che usi e inventa una leggenda davvero mitica per raccontarne l’origine.

Buon lavoro! E fammi sapere come è andata raccontandomelo nei commenti o scrivendomi a sara@sarasalvarani.it

Oggi ti propongo di lavorare sulla tua tecnica di scrittura creativa per il business. Perché la creatività è una capacità allenante!
#sweetmarketing #webwriting #scritturacreativa #scritturaefficace #scriveresweet #hounastoriaperte #esercizidiscrittura #writeforbusiness #iolavorosweet #imprenditricicreative #percorsicreativi #esercizidiscritturacreativa
Esercizi di scrittura creativa per la tua comunicazioneEsercizi di scrittura creativa per la tua comunicazione

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.