Quando ho iniziato a muovere i primi passi strutturati in rete in pochi parlavano di come lavorare correttamente per promuovere i propri servizi.

All’epoca per me quei servizi erano i contenuti che creavo per il mio blog e per i progetti di content marketing che mi affidavano come influencer (termine abusato e ormai stridente che è stato sostituito da un più semplice “creatore di contenuti”) ed è stata dura capire come fare per costruirmi le competenze necessarie e come muovermi in modo utile.

Per questo sarò sempre grata a Barbara Damiano e Nestore Novati che per primi hanno parlato di formazione professionale per il blogging e mi hanno svelato i segreti del vivere il web per costruire il mio futuro.

Oggi tu vivi una situazione praticamente opposta: abbiamo una sovrabbondanza incredibile di informazioni, consigli, siti, blog, video che ti dicono cosa ASSOLUTAMENTE devi fare per avere una presenza online “che spacca”.

Quindi orientarsi è sempre più difficile e a volte ti senti persa… è normale!

Così ho deciso di fare un po’ di chiarezza con questo post e spiegarti una volta per tutte cosa deve davvero per avere una comunicazione efficace online.

Insomma, qui troverai il succo di tutti i discorsi che hai sentito, le poche cose fondamentali che devi tenere ben presenti.

Pronta? Cominciamo!

1. Un’idea chiara del business che vuoi costruire

Sembra banale ma ti devi fare alcune domande di base:

  • Cosa vuoi vendere?
  • Come lo vuoi vendere?
  • Che tipo di attività vuoi? Farai l’artigiana? La commerciante?
  • Venderai servizi o beni? E i servizi di che tipo saranno?
  • Quali spese dovrai sostenere?
  • Quali fra i tuoi prodotti/servizi dovranno sostenere il tuo business?

Costruisci un solido business plan così da partire con il piede giusto.

Cosa ti serve per costruire una comunicazione efficace_Pinterest - ©Sara Salvarani Sweet Marketing Coach

2. Un pubblico ben definito a cui rivolgerti

A chi vuoi vendere? Se mi rispondi a tutti giuro che mando a stendere la mia parola dell’anno (serenità) e ti inseguo con la mia famosa roncola arroventata!

Devi capire a chi vuoi vendere i tuoi prodotti, ma non solo da un punto di vista anagrafici (uomo o donna, età, professione, ecc…) bensì entrando nel profondo della sua vita, dei suoi valori, dei suoi bisogni e dei suoi desideri.

Puoi approfondire l’argomento con questi post:

3. Obiettivi di business costruiti correttamente

Se non sai dove vuoi andare non riuscirai mai ad arrivarci, quindi inizia a chiederti dove vuoi essere fra 3 mesi e poi fra 6 e poi fra 12, ma anche fra 5 anni o fra 10.

Costruisci degli obiettivi PURE SMART e perseguili con costanza: il successo arriverà rapidamente!

4. Una strategia con cui raggiungerli

Per arrivare da un punto A a un punto B devi seguire una strada tracciata, un percorso, se no ti perderai.

Questa strada, per promuovere il tuo business, si chiama strategia di marketing ed è lo strumento fondamentale che devi avere per costruire una comunicazione che funziona.

Creare una strategia significa:

  • Individuare i tuoi valori e il tuo stile professionale, perché come fai le cose è ciò che ti rende unica e che ti farà scegliere dai tuoi futuri clienti
  • Definire il tuo tono di voce, una forma espressiva che ti assomigli davvero per fare emergere l’anima profonda di ciò che fai
  • Definire i tuoi temi, gli argomenti di cui vuoi parlare per donare valore ai tuoi clienti e per mettere in risalto il tuo lavoro
  • Scegliere i canali su cui comunicare in modo da raggiungere i tuoi clienti e costruire un marketing che ti entusiasma senza stressarti
  • Costruire la tua narrazione, il racconto che fai di te e del tuo lavoro, perché niente crea più unione, comprensione e accoglienza di una storia raccontata con passione.

Ma ora tocca a te dirmi come ti stai muovendo per costruire una comunicazione efficace: hai considerato uno o più di questo aspetti?

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.