Ok, evidentemente Aprile deve essere un mese un po’ fuori di testa perché dopo il post sugli esercizi pazzi per migliorare la tua scrittura ora eccone uno sulle liste per il tuo business decisamente sopra le righe.

Insomma, il periodo è pesante, quindi credo che ci servano strumenti divertenti e fuori dagli schemi e visto che credo davvero che #unalistacisalverà non potevo che mettere in gioco anche 3 mitiche liste che davvero ti aiuteranno a gestire il tuo business e il tuo marketing meglio e con più allegria.

1. La liste delle note dei libri

Partiamo facile, ma non in modo banale: non parlo di una lista di citazioni e soprattutto non di una di citazioni prese da siti online con frasi a effetto di poeti Uzbeki di cui non conoscevi nemmeno l’esistenza ma che fanno tanto “cultura di nicchia e alternativa”.

Fatti una lista delle tue note, quelle che fai sui tuoi libri mentre li leggi.

Perché ti vedo sai che sei lì con la matita in mano (o a portata di mano) per sottolineare quel passaggio che ti canta dentro o che ti fa pensare a una certa situazione, una certa persona, un certo aspetto della tua e altrui vita.

Quindi niente scuse, ma alcune alternative:

  • Il quaderno: se ami la carta scegli un quaderno bello (e consistente se no finisce subito!) e segna tutto lì. Per le note più corpose che ti farebbero venire un crampo al polso segnati la pagina di riferimento e il concetto chiave (se no col cavolo che ti ricorderai quello che ti ha evocato!)
  • Le note del telefono: io amo poter fare copia e incolla e poi espandere i concetti in un post, in una newsletter o sui social, quindi trovo molto comodo dettare tutto a Google Keep
  • L’esportazione dall’eReader: questa funzione è fantastica se, come me, leggi molto da ebook. Kindle* ha una funzione integrata comodissima per l’esportazione, mentre per Kobo puoi usare questo sistema e per l’app Libri di iOS puoi copiare la nota per poi incollarla in un file.

2. La lista dei commenti positivi

Questa è una lista catartica, salvacervello e di lotta incontrastata a tutti quelli che nella vita ti hanno sminuita.

Insomma è la lista che devi tenere sempre a portata di mano, leggere e rileggere quando vuoi ricordarti che professionista di valore sei e anche che splendida persona sei.

Io più che una lista ho una cartella sul PC dove tengo un file con tutti i commenti brevi o quelli detti a voce e dove archivio anche le mail di chi mi ringrazia per il valore che condivido o per quanto l’ho aiutata a migliorare la propria comunicazione e il proprio business.

Tu puoi scegliere il formato che preferisci, magari un bel quaderno su cui attaccare i ritagli e le trascrizioni in stile scrapbooking (qui trovi i miei consigli alcune idee) oppure un file digitale, ma fallo e rileggilo: ti darà energia!

3. La lista delle idee grandiose (e anche un po’ fuori di testa)

Sai quando ti vengono in mente quelle idee per cui dici alternativamente:

  • Non ho tempo
  • Non è il momento giusto
  • Non so da dove cominciare
  • Ma figurati se riesco a fare una cosa così gigaenormefantastiliosa!

ecco hai presente?

Bene, quelle idee devono trovare un posto perché ora magari non è davvero il momento (anche solo perché la tua autostima è un po’ in ribasso) ma arriverà presto il giorno in cui ti mangerai le mani per non averle segnate visto che a quel punto ti saranno uscite dalla testa e ti resterà solo l’orrenda sensazione di aver perso una cosa importantissima.

E per queste idee così speciali ho deciso di farti un regalo: un bel pdf scaricabile su cui appuntarle tutte. Lo puoi scaricare dal form qui sotto, così riceverai anche Marketing a Colazione, la mia newsletter che arriva ogni due settimane all’ora di brioche e cappuccino!

Ti è piaciuto il post? Condividilo su Pinterest!

3 liste pazze per il tuo business3 liste pazze per il tuo business3 liste pazze per il tuo business

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.