Storytelling sotto l’albero

Natale si avvicina sempre di più e se come me lo ami alla follia (grazie Radio DJ per la nuova canzone di Natale!), puoi cogliere l’occasione per fare uno storytelling a tema interessante e soprattutto utile a mostrare ai tuoi clienti un lato diverso di te.

Perché lo storytelling a Natale

L’uso delle storie per coinvolgere e fidelizzare i tuoi clienti e, non dimentichiamocelo, per vendere loro i tuoi prodotti e i tuoi servizi, è uno strumento che promuovo ormai da tempo, avendo testato l’efficacia in molti settori sia con aziende sia con libere professioniste proprio come te.

Bene, ora ti invito a una riflessione: qual è il periodo dell’anno su cui abbiamo più racconti, romanzi, favole? Ovvio, il Natale! Se fai una ricerca per la parola “Natale” su Amazon troverai ben 13.921 risultati nella categoria libri, escludendo quindi tutti quelli che parlano di questa festività senza nominarla nel titolo. Giusto per darti una proporzione di quanto sia evocativo questo momento.

Bene, proprio per questo motivo, usare la tecnica dello storytelling come strumento per raccontarti in rete è una scelta che dovresti fare soprattutto ora.

“Ma manca solo una settimana a Natale!”. Ok, lo so, ma non è detto che con il 25 dicembre finisca questo momento magico. Diciamo che puoi giocartela fino all’Epifania 😉

Su cosa basare il tuo stoytelling natalizio

Non sai cosa raccontare sotto le feste? Bene, siediti, fai un bel respiro e ascolta: devi parlare di te, esporti in ciò che consideri più fondante per la tua vita, anche fuori dal tuo business.

Lo so, molte professioniste sono terrorizzate da questo pensiero, ma rifletti: cosa c’è di più semplice di raccontare te stessa? Nulla! Se riesci a spiegare gli aspetti più tecnici e complessi del tuo lavoro, figurati se non puoi fare questo!

Quindi vediamo un breve elenco di come coinvolgere i tuoi clienti in questo modo di narrarti online:

  • I tuoi valori: a Natale è perfetto parlare di quei valori che ti caratterizzano, di quelle linee guida sui cui basi tutto il tuo lavoro (se vuoi lavorare su questo aspetto vai qui, troverai anche questo aspetto che ti guiderà a una vita più rispondente a ciò che vuoi davvero)
  • Le cose che ami: cosa ti piace fare nel tuo tempo libero? A cosa hai intenzione di dedicarti nelle pigre giornate di festa (e, spero per te, di meritata vacanza)? Le tue passioni parlano di te, fanno scoprire ai tuoi clienti aspetti nascosti, forti e delicati, morbidi e spigolosi del tuo carattere. Tutte quelle cose che ti fanno dire “Quanto è figa questa! Voglio i suoi prodotti!”
  • La tua quotidianità: è vero, questa dovrebbe essere parte della tua comunicazione tutto l’anno, ma si sa che fra lanci di nuovi prodotti e servizi, rubriche fisse, post del blog, ecc… rischia di rimanere un po’ in secondo piano. Bene, Natale è il momento perfetto per tirare fuori il tuo mondo, tutto ciò che fa parte della tua vita fuori dal lavoro. Sapere com’è la donna dietro la professionista è una delle cose che i clienti amano di più!

E se tutto questo non ti basta…

Sei incuriosita dallo storytelling, dalla scrittura come strumento per promuovere te stessa e il tuo lavoro? Vuoi affinare le tue tecniche e la tua capacità di espressione?

Allora sei pronta per Easy Storytelling, il mio corso sulla meravigliosa tecnica dello storytelling!

Banner Easy Storytelling

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.