Perché parlare di marketing significa far crescere il tuo business

Ricordi quando abbiamo parlato di come fare marketing senza sentirti un venditore di pentole? Bene, oggi voglio spiegarti perché grazie al marketing puoi fare una migliore pianificazione di business.

A cosa serve il marketing

Quando hai deciso di metterti in proprio e iniziare la tua carriera di imprenditrice, hai studiato una proposta di prodotti o servizi da fare ai tuoi clienti.

Tutto parte da lì vero? Si sceglie di diventare libera professionista quando si capisce di avere qualcosa da vendere.

Perché alla fine è tutto qui: come imprenditrici il nostro compito è vendere i nostri prodotti. Non importa che tu sia una coach, un’artigiana o una consulente, quello che devi ammettere è che hai aperto un’attività che deve vendere.

Il marketing e la comunicazione servono proprio a questo, ad aiutarti a vendere i tuoi prodotti e i tuoi servizi, partendo dal presuposto di averne creati di qualità.

Definiamo la qualità di un prodotto

Cosa rende un prodotto qualitativamente buono?

Semplice: deve rispondere a un bisogno dei tuoi clienti.

Non deve piacere a te, non deve essere quello che vedi offrire dalle tue competitor, non deve seguire le mode del settore.

Deve servire ai tuoi clienti.

Se non c’è questo, se non metti questo valore al centro della tua proposta, non ci sarà marketing che tenga, perché avrai bucato la tua principale occasione: ascoltare cosa chiede il cliente e rispondere a quel bisogno.

Ovviamente a questo si aggiunge la qualità tecnica del prodotto stesso, ma, lasciamelo dire, questa viene dopo.

Sei svenuta? beh, ripigliati perché è così: puoi avere il prodotto migliore del mercato, ma se nessuno lo vuole il tuo business resterà al palo.

Cosa ti permette di fare il marketing

Il marketing (quello fatto bene!) ti costringe ad analizzare alcuni fattori che devono stare alla base di ogni buona pianificazione di business:

  • chi sono i tuoi clienti attuali
  • chi sono i tuoi clienti ideali
  • quali sono i loro bisogni espliciti, impliciti e latenti
  • quali prodotti possono soddisfare i bisogni specifici di ogni categoria di clienti a cui ti rivolgi.

Da quando ho lanciato Inspirational Planning lo vedo in continuazione: partendo dallo studiare un buon piano editoriale, le mie clienti scoprono cose nuove sui loro clienti, ragionano di come hanno impostato il loro business e dei prodotti che hanno creato.

Cambiamo rotta

È quindi arrivato il momento di cambiare rotta.

Basta scuse.

Basta dire “non sono capace di vendere”.

Basta con i “ma io faccio altro di lavoro”.

È il momento di prendere in mano la responsabilità del tuo successo studiando questo benedetto marketing, usandolo per costruire un business di successo come meriti.

Perché te lo meriti ed è ora di andare a prendertelo con tutti gli strumenti che sono a tua disposizione.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.